mater-domini

Com’è avvenuto per molti possedimenti giovanniti nel Mezzogiorno d’Italia anche la Commenda di Santa Maria di Picciano di Matera insisteva su un precedente insediamento benedettino e templare. La triplice presenza dei Benedettini, dei Templari e degli Ospedalieri sul colle materano venne meno nel primo ventennio del XIV secolo, quando prima i possedimenti che erano stati dell’Ordine del Tempio e, in seguito, quelli dell’Ordine di san Benedetto, passarono ai Gerosolimitani che, a fronte di altre donazioni, sostanziarono la loro presenza costituendo proprio la precettoria
materana di Santa Maria di Picciano.

i-cavalieri-di-malta-a-matera